“Scommettere sul trasferimento di un solo embrione”

Da .
Aggiornato il 31/12/2014

Il Dr. Manuel Fernández, direttore dell'IVI Siviglia, risponde ad alcuni dubbi sulla gravidanza multipla. Il dottore scommette sul trasferimento dell'embrione unico.

Domanda- Nella storia della medicina riproduttiva, abbiamo potuto osservare molti casi di gravidanze multiple. Come si possono evitare?

Risposta- Sono varie le misure che possono essere prese, e molte di queste vengono applicate ogni volta con maggior successo. Nella fecondazione in vitro: evitare il trasferimento di 3 embrioni, scommettere sul trasferimento di un solo embrione nei casi con un buon pronostico, per cui è necessario che sia le coppie sia i professionisti vengano sensibilizzati a questo proposito. Il successo di questa tecnica di fecondazione artificiale non si esaurisce una volta ottenuta la gravidanza. E' ogni volta più importante che tutti riflettiamo sull'obiettivo di avere un bambino sano, e che nasca non prematuro. Anche se richiede tempo e sforzo cambiare il modo di pensare, è necessario che s'insista sull'importanza di evitare gravidanze multiple.

D- La legislazione spagnola a questo proposito permette che si trasferiscano due o tre embrioni. Crede che sarebbe di qualche aiuto modificarla ad un solo embrione?

R- La mia opinione personale è che sarebbe opportuno modificarla, perché non sia permesso trasferire 3 embrioni in nessun caso, tuttavia per il momento sembra conveniente permettere che se ne trasferiscano 2. Il problema è che non tutti i centri hanno un programma di congelamento embrionario che consenta di avere le stesse possibilità di successo mediante il trasferimento di 2 embrioni o di uno solo, rimandando l'altro ad un altro ciclo, appunto mediante congelamento. Le nuove tecniche di vitrificazione stanno aiutando enormemente queste politiche di trasferimento di un unico embrione e, quando saranno più standardizzate nei centri che ancora non hanno buoni risultati, sarà il momento di pensare ad un cambio nella legge, per poter almeno promuovere l'embrione unico, come già fanno altri Paesi del nord d'Europa.

Dottor Manuel Fernández

D- Quali sono i pericoli o i rischi di questo tipo di gravidanze?

R- Anche se fortunatamente i pericoli per i feti e la donna incinta sono ogni volta di più sotto controllo e meno frequenti, è proprio in queste gestazioni multiple che possono registrarsi problemi nella madre, come ipertensione arteriosa, diabete, prematurità, problemi nel parto, ecc. Nei bambini, invece, si parla di tutte le derivazioni della prematurità, molte di loro lievi e transitorie, però alcune con il rischio di essere gravi per la salute.

D- A volte, sono le pazienti stesse che pensano che, trasferendo più di un embrione, ci saranno maggiori probabilità di successo. E' davvero così?

R- Sì. Trasferendo 2 embrioni, le possibilità di una gravidanza in quel ciclo sono maggiori che se ne venisse trasferito uno solo. L'importanza di un buon programma di congelamento embrionario nel centro è che permette che le possibilità siano uguali, se confrontiamo il trasferimento di 2 embrioni nello stesso momento a quello di 2 embrioni trasferiti in due cicli diversi, uno di loro dopo il congelamento. Il concetto è che 1 + 1 = 2.

D- Negli USA, ad esempio, non esiste un limite nel trasferimento di embrioni. Cosa pensa al riguardo?

R- Mi sembra ben più sana la politica europea che sostiene il trasferimento di un solo embrione, per evitare gravidanze multiple.

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Autore

Questo articolo è stato scritto e recensito dal team inviTRA.

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.