Risultati dell’inseminazione artificiale con donatore

Da .
Aggiornato il 23/10/2014

I risultati dell'inseminazione artificiale con seme del donatore dipendono dall'età della donna: si tratta di un aspetto basilare, ed è per questo che si raccomanda che non superi i 35 anni.

Altri fattori altresì implicati sono:

  • la causa della sua infertilità
  • lo spessore del suo endometrio
  • il trattamento impiegato nella stimolazione dell'ovulazione
  • il REM (conteggio spermatozoi mobili) del seme scongelato

Provette

Per questo, la percentuale di gravidanza può variare da un 18% ad un 30% per ciclo d'inseminazione.

E' importante ricordare che la percentuale di possibilità di arrivare ad una gravidanza in modo naturale è tra il 20 e il 30% per ogni ciclo ovulatorio; tuttavia, se teniamo presente che la percentuale dell'inseminazione artificiale è cumulativa, dopo quattro cicli consecutivi d'inseminazione artificiale con donante, la percentuale di possibilità cresce molto, situandosi in un intervallo tra il 60 e il 70%. Per questa ragione, si raccomanda di realizzare un'altra inseminazione, dopo l'eventuale fallimento di un ciclo, poiché le possibilità di una gravidanza aumentano.

Percentuali di gravidanza:

  • Con 1 ciclo: 17-28% percentuale di gravidanza.
  • Con 2 cicli: 30-46% percentuale di gravidanza.
  • Con 3 cicli: 48-60% percentuale di gravidanza.
  • Con 4 cicli: 60-75% percentuale di gravidanza.

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Autore

Questo articolo è stato scritto e recensito dal team inviTRA.

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.