Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Com’è il processo naturale di riproduzione?
0
Menu

Com’è il processo naturale di riproduzione?

Affinché si verifichi una gravidanza naturale, le ovaie di una donna devono essere in grado di espellere un ovulo maturo che può essere fecondato dallo sperma. L'uomo, invece, deve avere un'adeguata produzione di sperma nei testicoli per poter espellere lo sperma mobile nell'eiaculato. D'altra parte, i rapporti sessuali tra la coppia devono coincidere con il momento dell'ovulazione in modo che entrambi i gameti (ovulo e sperma) possano incontrarsi nelle tube di Falloppio e la fecondazione possa avvenire.

Anche se può non sembrare così, tutto questo processo di riproduzione è molto complesso, quindi ci sono coppie che non sono in grado di realizzarlo da sole, in quanto soffrono di qualche problema di fertilità. Le tecniche di riproduzione assistita hanno lo scopo di risolvere questi problemi e di aiutare queste coppie a raggiungere la gravidanza. Per esempio, ci sono farmaci che inducono l'ovulazione nelle donne con cicli mestruali irregolari e anovulatori, l'inseminazione artificiale avvicina gli spermatozoi all'utero della donna per facilitare l'incontro tra ovuli e spermatozoi, l'iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI) raggiunge la fecondazione, ecc.

In breve, maggiore è il problema della sterilità, più complessa sarà la tecnica di riproduzione assistita necessaria per la gravidanza.

Potete leggere l'intero articolo a: ( 43).
Da (ginecologa), (ginecologo), (embriologa), (embriologa) e (invitra staff).
Ultimo aggiornamento: 09/09/2020
Nessun commento
Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per fornirvi pubblicità personalizzata e per raccogliere dati statistici. Se continuate a navigare, riteniamo che accettiate la nostra politica sui cookie.