Quinto mese di gravidanza: sintomi e cambiamenti nel bambino

Da (embrióloga) e (invitra staff).
Aggiornato il 05/10/2020

Il quinto mese di gravidanza va dalla 17a alla 20a settimana e fa parte del secondo trimestre di gravidanza. I sintomi più evidenti che si possono manifestare nella 5° gravidanza sono soprattutto la crescita del seno e della pancia, nonché l'inizio dei movimenti del bambino.

Siamo a metà della gravidanza ed è ora che, nella maggior parte dei casi, le donne incinte possono cominciare a goderne, poiché ci sono meno rischi di aborto e i sintomi non sono ancora troppo fastidiosi.

Cambiamenti nella madre

I cambiamenti che una donna può sperimentare quando è incinta di 5 mesi sono molto simili a quelli che si possono sperimentare durante il mese precedente. Tuttavia, questi sintomi aumentano in questo periodo senza diventare particolarmente fastidiosi.

Sintomi nelle donne incinte

Di solito si guadagna tra i 2,5 e i 5 kg di peso in questa fase della gravidanza e si nota che le gambe e le caviglie sono più gonfie. L'aumento di peso può farti sentire più stanco e pesante. Questi sintomi possono essere esacerbati dall'aumento della pressione intra-addominale, che può indurre a respirare in modo diverso, aggravando la sensazione di stanchezza.

L'aumento delle dimensioni del seno è dovuto agli ormoni che iniziano a preparare le ghiandole mammarie per iniziare a produrre latte materno. Le areole intorno al capezzolo diventano più scure e le vene diventano più marcate. I reggiseni per l'allattamento al seno, o almeno i reggiseni di taglia più grande, saranno probabilmente necessari entro questo mese.

Anche se il feto, in questo momento della gravidanza, non supera i 300 g di peso, la sua crescita può già iniziare a influenzare il vostro corpo. Potreste notare delle alterazioni della colonna vertebrale, che potrebbero farvi cambiare le vostre posture abituali o anche sentirvi più goffi quando camminate a causa dello squilibrio che la crescita del futuro bambino potrebbe causare.

Può anche essere normale che la donna incinta abbia più sete, quindi si raccomanda di aumentare l'assunzione giornaliera di liquidi e di evitare di trattenere l'urina. Queste pratiche sono molto utili nella prevenzione delle infezioni del tratto urinario che possono portare a complicazioni della gravidanza.

Altri sintomi comuni

Questi sono altri sintomi comuni nelle donne incinte di cinque mesi:

Sciatica
è un'infiammazione del nervo sciatico nella parte bassa della schiena che può estendersi fino al piede. L'ormone relaxina, responsabile della produzione della distensione dei legamenti per favorire l'espansione dell'utero, può causare, a sua volta, questo disagio.
Crampi
sono contrazioni muscolari involontarie che compaiono soprattutto nelle gambe a causa dell'espansione delle pareti dell'utero. A causa della pressione che può esercitare sui nervi e sui vasi sanguigni delle estremità inferiori, si verificano crampi.
Costipazione
è uno dei più tipici disturbi della gravidanza. A causa dei cambiamenti ormonali, c'è un rallentamento dei movimenti intestinali.
Emorroidi
è un disturbo circolatorio causato da vene dilatate nel retto. È in gran parte associato alla stitichezza.
Bruciore di stomaco
è causato dal reflusso di acidi dello stomaco nell'esofago. Il lento svuotamento dello stomaco causato dal progesterone, così come la pressione esercitata sulle pareti dello stomaco dall'espansione dell'utero, contribuiscono a questa condizione.
Palpitazioni e tachicardia
l'aumento del flusso sanguigno necessario per sostenere la crescita del bambino costringe il cuore a lavorare di più. A causa di ciò, possono verificarsi piccole alterazioni nel suo funzionamento.

Cambiamenti nel bambino

Entro la fine di questo mese il feto avrà acquisito, in media, 25 cm di lunghezza dalla testa ai piedi e 300 g di peso. Il viso non ha ancora acquisito una forma arrotondata e gli occhi sono ancora molto prominenti. La tua pelle sta diventando meno trasparente.

Durante il quinto mese di gravidanza c'è uno sviluppo significativo degli organi interni del feto. Ad esempio, il sistema circolatorio è abbastanza evoluto, gli atri e i ventricoli del cuore (le 4 camere in cui è diviso il cuore) sono delimitati e il cuore è in grado di battere con grande intensità.

A questo punto della gravidanza, il feto acquisisce un volume simile ad una pera e può essere collocato in qualsiasi posizione, poiché non ha ancora sviluppato una dimensione che gli impedisca di muoversi. È frequente che, quando si va a fare un check-up ginecologico, la postura del feto cambia: di lato, davanti, attraverso, ecc. È qui che comincerete a notare i movimenti del vostro bambino.

Settimana 17 di gravidanza

La comparsa della vernix caseosus è uno dei cambiamenti più importanti di questo periodo. La vernix è una sostanza grassa che ricopre il corpo del bambino. La funzione di questo strato di grasso è quella di proteggere la pelle del bambino dalle irritazioni causate dal liquido amniotico e dalla disidratazione. Di solito dura fino al momento del parto, anche se non tutti i bambini nascono con esso.

La placenta aumenta di dimensioni e acquisisce migliaia di vasi sanguigni che trasportano componenti e ossigeno dal corpo della madre al corpo del bambino.

Settimana 18 di gravidanza

A 18 settimane di gravidanza, il bambino è lungo circa 14 cm e pesa circa 150 g. Gli occhi e le orecchie del bambino hanno raggiunto la posizione finale. Il bambino potrebbe già sbadigliare, fare gesti facciali o avere il singhiozzo, dato che il suo sistema digestivo sta già funzionando e comincia a deglutire. Le sue corde vocali sono già sviluppate e potrebbe anche piangere.

Poiché le ossa dell'orecchio interno e la maggior parte delle terminazioni nervose del cervello sono già sviluppate, il bambino è in grado di distinguere suoni come il suo cuore o la voce della madre. Molti medici consigliano di stimolare il feto con la musica o semplicemente parlando per migliorare il suo udito.

Settimana 19 di gravidanza

Il cuore del bambino segue il suo sviluppo e le quattro camere si formano, mentre anche lo scheletro segue il suo corso e il tessuto osseo inizia a formarsi dalla cartilagine morbida.

In questa settimana di gravidanza, il bambino dorme di più e si sveglia con più energia. Pertanto, si possono notare episodi di movimento molto marcato, così come momenti di totale assenza di attività fetale.

Verso la 19a settimana di gravidanza, il feto raggiungerà i 15 cm di lunghezza. Conoscere il sesso sarà molto più facile e più affidabile da allora in poi.

Settimana 20 di gravidanza

A questo punto del suo sviluppo, il bambino ha raggiunto una forma e una proporzione praticamente umana. Può misurare in media 15 cm e pesare fino a 250 g.

La pelle della futura madre comincia ad allungarsi più pronunciata e la posizione dell'utero raggiunge l'altezza dell'ombelico.

La 20a settimana segna l'inizio della seconda metà della gravidanza. Pertanto, è un buon momento per la donna incinta per dare un'occhiata più da vicino alla sua dieta e alle sue attività, poiché sono necessari più minerali e sostanze nutritive, soprattutto ferro, per garantire la corretta crescita del bambino.

Consultazioni prenatali durante questo periodo di gravidanza

A questo punto della gravidanza, viene nuovamente eseguita un'ecografia fetale, in particolare l'ecografia morfologica del secondo trimestre:

  • Confermare la data di consegna.
  • Esaminare l'anatomia del feto.
  • Individuare possibili anomalie.
  • Controllare la quantità di liquido amniotico.
  • Analizzare l'attività fetale in base ai suoi movimenti.
  • Corroborare il sesso del bambino.

Se non l'avete mai fatto prima, il vostro medico può suggerirvi di sottoporvi a un triplo test o a un triplo screening. Questo test consiste in un'analisi del sangue che determina la possibilità di alterazioni cromosomiche nel bambino.

La 20a settimana di gravidanza è un buon momento per fare un'ecografia ad alta risoluzione. Questo test medico consiste in un'ecografia convenzionale ma con un'immagine molto più chiara del bambino.

Domande più frequenti

Sono incinta di 5 mesi e il bambino non si muove, è male?

Da Victoria Moliner (embrióloga).

Questo periodo della gestazione è caratterizzato proprio perché il bambino comincia a muoversi con grande ampiezza. Tuttavia, ogni gravidanza è diversa e lo sviluppo del feto non deve sempre essere esattamente come previsto. In ogni caso, è sempre bene controllare questi sintomi con il medico che sta monitorando la gravidanza nel caso in cui siano un segno che qualcosa non va.

È possibile abortire al quinto mese di gravidanza?

Da Victoria Moliner (embrióloga).

A 5 mesi di gravidanza, l'aborto può essere praticato solo se la gravidanza rappresenta un rischio per la salute o la vita della donna incinta, o se viene rilevata la presenza di anomalie nel feto incompatibili con la vita. Un'interruzione di gravidanza per questo motivo può essere eseguita fino alla 22a settimana.

L'interruzione volontaria di gravidanza che non comporta rischi può essere effettuata solo fino alla 14a settimana.

Quali rischi ci sono nel secondo trimestre di gravidanza?

Da Victoria Moliner (embrióloga).

Le possibili complicazioni che possono sorgere a questo punto della gravidanza sono:

  • Diabete gestazionale
  • Anemia
  • Infezioni urinarie
  • Alta pressione sanguigna
  • Minaccia di aborto precoce
  • Nascita spontanea

Riesce a sentire le contrazioni a 5 mesi di gravidanza?

Da Victoria Moliner (embrióloga).

Sì, a partire da circa 5 mesi di gestazione compaiono quelle che conosciamo come contrazioni di Braxton Hicks, che aiutano il corpo della donna incinta a prepararsi al momento del parto. Aumentano progressivamente con il progredire della gravidanza e possono diventare più frequenti nelle ultime settimane. Si differenziano dalle contrazioni del travaglio per il fatto che possono verificarsi nel mezzo della gravidanza, sono più isolate e di solito sono indolori.

Lettura consigliata

Se volete farvi un'idea generale di ciò che accade durante tutti i mesi di gravidanza, vi consiglio di consultare la seguente guida: Gravidanza mese per mese: sviluppo fetale e cambiamenti nella madre.

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Bibliografia

Alcolea Flores, S., Mohamed Mohamed D. Guía de cuidados en el embarazo. Consejos de su matrona. Hospital Universitario de Ceuta (Dirección Territorial de Ceuta e Instituto Nacional de Gestión Sanitaria (ed.). Colección Editorial de Publicaciones del INGESA. ISBN: 978-84-351-0408-1

Consejería de Salud de la Junta de Andalucía (2002). Proceso Asistencial Integrado: Embarazo, Parto y Puerperio. Consejería de Salud, Junta de Andalucía. Sevilla.

Cunningham F, MacDonald P, Gant N et al. (1996). Adaptación maternal al embarazo. Masson SA. Cunningham F, MacDonald P, Gant N, et al. 4ª ed, Barcelona; pp. 201-237

Duyff, R.L. (2002). American Dietetic Association Complete Food and Nutrition Guide (2nd Ed.). Hoboken, New Jersey: John Wiley & Sons, Inc.

Dickason E, Silverman B, Schult M. (1996). Enfermería maternoinfantil (1.a ed.). Barcelona: Mosby-Doyma Libros.

Eugene S, Bonapace MD, Robert S, Fisher MD. (1998). Constipation and diarrhea in pregnancy. Gastroenterol Clin North Am; 27: 197- 211.

Gary F, Mc Donald P. (1996). Adaptación materna al embarazo. En: Gary F, MacDonald P, Grant N Lereso K, Gilstrap L, editores. Williams. Obstetricia (4.a ed.). Barcelona: Masson.

González Merlo J. (1992). Modificaciones fisiológicas producidas en el organismo materno por el embarazo. En: Williams. Obstetricia (4.a ed.). Barcelona: Masón.

Grupos de trabajo de la Guía de Embarazo y Parto, Guía de Salud Oral, y Guía de Lactancia Materna. Consejería de Sanidad, Dirección General de Salud Pública y Servicio de Salud del Principado de Asturias. Octubre de 2015.

Health Service Excecutive (Feidhmeannacht na Seirbhíse Sláinte) (2010). A guide to your pregnancy month by month. Breastfeeding.ie - Your breastfeeding support network. Order Code: HPM00341

March of Dimes, Pregnancy & Newborn Health Education Center. Exercise during Pregnancy. Retrieved March 11, 2008

National Health Service (NHS) (UK) (2009). The Pregnancy Book. Your complete guide to: A healthy pregnancy, Labour and childbirth, The first weeks with your new baby. Crown copyright 2009. Produced by COI for the Department of Health.

Obstetricia 4ª edición. J. González Merlo. Ed. Masson. Barcelona, 2003

Ramírez García O, Martín Martínez A, García Hernández JA. (2003). Duración del embarazo. Modificaciones de los órganos genitales y de las mamas. Molestias comunes del embarazo normal. Panamericana Ed. Tratado de Ginecología, Obstetricia y Medicina de la Reproducción. Cabero Roura L, Madrid.

The American College of Obstetricians and Gynecologists. (2005). Your Pregnancy and Birth (4th ed.). Washington, DC: Meredith Books.

The American College of Obstetricians and Gynecologists (2011). Frequently Asked Questions (FAQ156). Pregnancy.

The American Dietetic Association. (2008) Position of the American Dietetic Association: Nutrition and Lifestyle for a Healthy Pregnancy Outcome. Journal of the American Dietetic Association. 108:553-561.

U.S. Food and Drug Administration (FDA). Food Safety for Moms-To-Be. Retrieved April 09, 2010

Domande più frequenti: 'Sono incinta di 5 mesi e il bambino non si muove, è male?', 'È possibile abortire al quinto mese di gravidanza?', 'Quali rischi ci sono nel secondo trimestre di gravidanza?' e 'Riesce a sentire le contrazioni a 5 mesi di gravidanza?'.

Vedi di piú

Autore

 Victoria Moliner
Victoria Moliner
Embrióloga
Laureato in Biochimica e Scienze Biomediche presso l'Università di Valencia (UV), con un Master in Biotecnologie della Riproduzione Umana Assistita dall'UV e dall'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Attualmente lavora come biologa di ricerca. Continua a leggere Victoria Moliner
Adattato al italiano da:
 Romina Packan
Romina Packan
inviTRA Staff
Redattrice e traduttrice dell'edizione inglese e tedesca di inviTRA. Continua a leggere Romina Packan

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.