Malattie durante la gravidanza

Da (ginecologa), (embriologa) e (invitra staff).
Aggiornato il 06/10/2020

Oggi molte donne devono affrontare quotidianamente alcune malattie croniche, cioè patologie che si prolungano nel tempo e non hanno una cura a lungo termine.

Ad esempio, le malattie cardiovascolari, il cancro, le malattie respiratorie croniche e il diabete sono i tipi più comuni di malattie croniche.

Queste malattie non sono un impedimento ad avere figli. Tuttavia, la gravidanza è ormai considerata un rischio nella maggior parte dei casi, in quanto può portare ad un peggioramento della salute di queste donne e del futuro bambino.

Malattie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari sono quelle legate ai problemi del cuore e dei vasi sanguigni e sono attualmente la principale causa di morte in tutto il mondo.

Durante la gravidanza, il sistema cardiovascolare deve adattarsi per fornire un flusso sanguigno sufficiente alla placenta. Ciò implica che il volume del plasma aumenta, la produzione cardiaca aumenta fino al 40% e si verifica uno stato di ipercoagulabilità (maggiore tendenza a formare coaguli).

Anche se c'è una grande varietà di malattie cardiovascolari, ora nomineremo quelle che possono avere un impatto durante la gravidanza:

  • Cardiopatie (cardiopatie): in questi pazienti possono verificarsi gravi complicazioni come l'insufficienza cardiaca. Complicazioni possono verificarsi anche in pazienti con malattie valvolari (malattie delle valvole cardiache e dei vasi adiacenti), soprattutto nelle malattie valvolari ostruttive (che presentano una stenosi della valvola). Le malattie cardiache associate ad un maggior rischio di mortalità materna sono: sindrome di Marfan, ipertensione polmonare e sindrome di Eisenmenger, cardiomiopatia dilatativa, stenosi aortica e mitralica, coartazione dell'aorta, malattie valvolari di III o IV classe funzionale o in fibrillazione atriale e portatori di protesi meccaniche che richiedono anticoagulazione.
  • Alta pressione sanguigna: nelle donne in gravidanza con pressione alta prima della gravidanza, il rischio maggiore è quello di sviluppare la preeclampsia, che si verifica fino al 10-25% di queste pazienti.
  • Le sindromi varicose peggioreranno anche durante la gravidanza a causa del rilassamento delle pareti venose, dell'aumento del flusso alle gambe e della compressione dell'utero sulla vena cava. Questo rende le donne incinte più vulnerabili alle vene varicose e nei casi più gravi alla formazione di trombi nei vasi sanguigni (malattia tromboembolica venosa).
  • Anemia

Malattie veneree

Le malattie veneree, meglio conosciute come malattie sessualmente trasmissibili (MST), sono infezioni che si contraggono attraverso il sesso non protetto, anche se ci sono anche altri modi di infezione.

Sindrome di TORCH è il termine usato per il gruppo di infezioni batteriche, virali o parassitarie che possono essere trasmesse dalla madre al bambino durante la gravidanza o il parto.

L'acronimo TORCH comprende i termini toxoplasmosi, altri (sifilide e HIV), rosolia, citomalovirus e herpes simplex.

Le infezioni virali che non hanno una cura definitiva, come l'HIV, presentano il problema maggiore quando si considera la gravidanza, poiché c'è un rischio di trasmissione orizzontale (al partner) e verticale (al feto).

Le alterazioni più frequenti che i neonati con la sindrome di TORCH possono presentare sono le seguenti: ritardo di crescita, idrocefalo, microcefalo, polmonite, calcificazioni cerebrali, malformazioni cardiache, anemia emolitica, glaucoma, ecc.

Malattie immunologiche

Le malattie del sistema immunitario sono quelle che si verificano quando le cellule immunitarie (linfociti, leucociti, ecc.) non sono in grado di svolgere correttamente la loro funzione.

Questi tipi di malattie sono associati a complicazioni della gravidanza e alcune di esse sono cause frequenti di aborti ricorrenti. Li commentiamo qui di seguito:

  • Artrite reumatoide.
  • Trombofilia
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Sclerosi multipla
  • Miastenia gravis
  • Celiachia

I pazienti con trombofilia avranno una tendenza di base alla trombosi arteriosa e venosa. Poiché la gravidanza e il periodo post-partum sono periodi di aumento del rischio trombotico, è comune per le donne che hanno questa patologia senza diagnosi di debutto con un episodio trombotico in questo momento.

Malattie endocrine

Le malattie endocrine sono quelle che comportano un disturbo nella produzione o nel funzionamento degli ormoni.

Il sito diabete mellito è il tipo più comune di malattia endocrina cronica nell'intera popolazione ed è caratterizzata da alti livelli di glucosio nel sangue.

Durante la gravidanza può essere difficile controllare i livelli glicemici, con il conseguente rischio di progressione delle complicanze associate al diabete (complicanze microvascolari, retinopatia diabetica, patologia cardiovascolare, ecc.

D'altra parte, il disturbi della tiroide portano anche a malattie endocrine come l'ipotiroidismo e l'ipertiroidismo.

Altre patologie

Oltre a quelle discusse finora, ci sono altre malattie croniche che possono peggiorare durante la gravidanza.

Malattie respiratorie

La gravidanza modifica anche la funzione polmonare producendo uno stato fisiologico di iperventilazione.

Per questo motivo, alcune patologie come la asma può peggiorare durante la gravidanza.

La gravidanza aumenta il rischio di attacchi d'asma acuti, soprattutto da infezioni respiratorie virali.

Malattie dell'apparato digerente

Nelle donne in gravidanza, il progesterone produce un rilassamento della muscolatura liscia del tratto digestivo, in modo da rallentare il transito intestinale, causando alterazioni come la stitichezza. Inoltre, a causa dell'aumento delle dimensioni dell'utero, gli episodi di reflusso gastroesofageo peggiorano.

La gravidanza aumenta anche il rischio di formazione di calcoli biliari, per cui le coliche biliare possono verificarsi più spesso durante la gravidanza.

Patologie muscoloscheletriche

I sintomi della scoliosi sono spesso peggiori durante la gravidanza, soprattutto a fine gravidanza a causa del sovraccarico della colonna vertebrale.

Lo stesso accade nelle donne con ernia del disco, spondilite (infiammazione delle vertebre) o spondilolistesi (spostamento di una vertebra da quelle adiacenti).

Patologie neurologiche

Nelle donne affette da epilessia, i livelli ormonali possono portare a crisi epilettiche, quindi è molto importante un ottimo controllo pre-gravidanza e gestazionale.

Lettura consigliata

Come abbiamo detto, tutte queste malattie nella futura madre possono portare a una gravidanza a rischio che comporta un follow-up e una cura speciali. Se siete interessati a questo argomento, potete leggere qui: Cos'è una gravidanza a rischio?

Per quanto riguarda i trattamenti farmacologici che possono essere effettuati durante la gravidanza, vi consigliamo di leggere il seguente post: Farmaci in gravidanza.

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Bibliografia

Adachi K, Xu J, Ank B, Watts DH, Camarca M, Mofenson LM, Pilotto JH, Joao E, Gray G et al. Congenital Cytomegalovirus and HIV Perinatal Transmission. Pediatr Infect Dis J. 2018;37(10):1016-1021

Hall ME, George EM, Granger JP. El corazón durante el embarazo. Rev Esp Cardiol. 2011;64(11):1045-50

Madrid L, Varo R, Sitoe A, Bassat Q. Congenital and perinatally-acquired infections in resource-constrained settings. Expert Rev Anti Infect Ther. 2016;14(9):845-61

Méndez de Varona YB, Batista Sánchez T, Peña Marrero Y, Torres Acosta R. Principales enfermedades bucodentales en embarazadas. Correo Científico Médico de Holguín 2016; 20 (4): 702-713

Domande più frequenti: 'Quali malattie croniche nelle donne potrebbero peggiorare durante la gravidanza?', 'Quali sono le malattie intercorrenti in gravidanza?', 'Le malattie sessualmente trasmissibili possono essere trasmesse dalla madre al feto durante la gravidanza?', 'Quali sono le malattie in gravidanza che colpiscono il bambino?' e 'Di quali malattie dentali o orali può soffrire una donna durante la gravidanza?'.

Vedi di piú

Autori e collaboratori

 Blanca Paraíso
Blanca Paraíso
Ginecologa
La dott.ssa Blanca Paraíso è laureata in medicina e ha conseguito il dottorato presso l'Università Complutense di Madrid (UCM). Ha anche un diploma in Scienze Statistiche della Salute. È un medico esperto in Ginecologia e Procreazione Assistita. Continua a leggere Blanca Paraíso
Numero associato: 454505579
 Zaira Salvador
Zaira Salvador
Embriologa
Laureato in Biotecnologia presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV), laurea in Biotecnologia presso l'Università Nazionale d'Irlanda a Galway (NUIG) ed embriologo con un Master in Biotecnologia della Riproduzione Umana dell'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Continua a leggere Zaira Salvador
Numero associato: 3185-CV
Adattato al italiano da:
 Romina Packan
Romina Packan
inviTRA Staff
Redattrice e traduttrice dell'edizione inglese e tedesca di inviTRA. Continua a leggere Romina Packan

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.