Che cos’è la impotenza sessuale e quali trattamenti esistono?

Da (ginecologa), (embriologa) e (invitra staff).
Aggiornato il 01/10/2020

L'impotenza sessuale, chiamata anche disfunzione erettile, è l'incapacità di un uomo di mantenere il suo pene eretto abbastanza a lungo per raggiungere un rapporto sessuale pieno e soddisfacente.

Va tenuto presente che, per essere un problema di impotenza, deve persistere per almeno tre mesi.

Normalmente, la causa più comune della disfunzione erettile è il danneggiamento delle arterie, dei nervi, dei muscoli e dei tessuti fibrosi. Tuttavia, anche i fattori psicologici giocano un ruolo importante in questa patologia maschile.

Come avviene un'erezione?

L'erezione è un processo complesso che coinvolge vari meccanismi. Si tratta di un indurimento del pene dopo che si è riempito di sangue.

In generale, l'erezione del pene inizia con la stimolazione mentale (fantasie, ricordi, ecc.), la stimolazione dei sensi attraverso la vista o il tatto e persino una combinazione di stimolazione sensoriale e mentale. Il sistema nervoso centrale invia impulsi nervosi che causano un aumento del flusso sanguigno nel pene. Questo sangue è intrappolato dai corpi cavernosi, causando l'espansione e la rigidità del pene. Inoltre, le vene che drenerebbero il sangue dal pene si contraggono, permettendogli di diventare eretto.

I corpi cavernosi sono due camere cilindriche che si riempiono di sangue durante l'erezione. Queste strutture si trovano sulla parte superiore del pene.

Quando i muscoli del pene si contraggono, il flusso di sangue nel pene si interrompe e il flusso di sangue esce dalle vene si apre. Questo meccanismo fa sì che l'erezione si inverta e che il pene diventi flaccido.

Cos'è la disfunzione erettile?

La disfunzione erettile (DE) o l'impotenza sessuale è considerata una malattia benigna caratterizzata dall'incapacità di raggiungere o mantenere l'erezione del pene abbastanza a lungo per raggiungere un rapporto sessuale completo.

I problemi di erezione nell'uomo possono manifestarsi in qualsiasi momento della sua vita. Inoltre, la frequenza di un uomo che soffre di disfunzione erettile aumenta con l'età e colpisce il 14% degli uomini di età compresa tra 40-49 anni, il 25% degli uomini di età compresa tra 50-59 anni e il 49% di quelli di età compresa tra 60 e 69 anni.

D'altra parte, gli uomini con diabete, ipertensione o fumatori hanno maggiori probabilità di soffrire di disfunzione erettile.

Cause della disfunzione erettile

Come abbiamo già detto, l'erezione maschile è un processo neurologico e vascolare piuttosto complesso che richiede una sequenza di eventi. Pertanto, la disfunzione erettile può verificarsi quando alcuni di questi eventi sono interrotti.

Di solito, l'impotenza sessuale è dovuta a cause fisiche dovute a fattori ormonali, vascolari, ecc. Tuttavia, questa patologia può essere dovuta anche a fattori psicologici come l'ansia o lo stress.

Nelle sezioni che seguono descriviamo in dettaglio i diversi fattori che causano la disfunzione erettile.

Cause organiche

L'impotenza sessuale organica o fisica è la più comune negli uomini. Si tratta di un tipo di disfunzione erettile causata da disturbi del pene o dagli effetti della somministrazione di determinati farmaci.

I tipi di impotenza sessuale organica sono descritti di seguito:

Vascolare
quando poco sangue raggiunge il pene o non viene trattenuto correttamente all'interno dei corpi cavernosi. Per questo motivo il sangue fuoriesce e rende impossibile l'erezione del pene. Tra le cause più comuni di impotenza sessuale vascolare sono il diabete, l'ipertensione e le malattie cardiovascolari.
Neurologico
causata da problemi nella trasmissione dei comandi al pene da parte del cervello e del midollo spinale. Questo tipo di impotenza sessuale è causata da diabete, malattie del midollo osseo, interventi chirurgici per il cancro alla prostata, alla vescica e al retto, ecc.
Ormonale
a causa di un deficit di testosterone. Questo ormone maschile aumenta il desiderio sessuale e la frequenza dei rapporti sessuali.
Farmaci
molti dei farmaci utilizzati per trattare le malattie del sistema nervoso influenzano l'erezione del pene.

Cause psicologiche

Quando un uomo non è emotivamente stabile è più probabile che manifesti una disfunzione erettile. Il cervello è un punto chiave per l'attivazione dei processi che danno inizio all'erezione nell'uomo.

Pertanto, ci sono molte cause di origine psicologica per cui un uomo può iniziare ad avere questo tipo di problema. Tra i principali ci sono:

  • L'ansia.
  • Paura della gravidanza, cioè l'uomo è preoccupato di mettere incinta la sua compagna. Ovviamente, questo può influenzare la concentrazione dell'uomo e le sue prestazioni sessuali.
  • Stress e nervi.
  • Depressione.
  • Conflitti coniugali. Quando non c'è un buon rapporto tra la coppia, è molto comune che la disfunzione erettile compaia nell'uomo.

Diagnosi

L'impotenza sessuale maschile è spesso un sintomo di altri problemi di salute. Pertanto, è essenziale che l'uomo consulti uno specialista per stabilire una diagnosi.

Il primo passo nella valutazione della disfunzione erettile è quello di ottenere informazioni dettagliate sulla storia medica e psicologica dei pazienti e dei loro partner. È importante creare un'atmosfera rilassata nella consultazione tra lo specialista e il paziente per facilitare le domande sulla funzione erettile e altri aspetti sessuali.

Il secondo passo sarebbe quello di eseguire un esame fisico incentrato sul sistema genitourinario, endocrino, vascolare e neurologico. Questo tipo di test può dare indizi sui problemi sistemici.

In terzo luogo, lo specialista richiederà una serie di test analitici adattati ai sintomi del paziente e ai fattori di rischio. Tutti i pazienti devono essere sottoposti a test per la ricerca di glucosio nel sangue, lipidi e testosterone totale. Quando i livelli di testosterone sono bassi, sarà richiesta una determinazione di prolattina, FSH o LH.

Infine, un aiuto alla diagnosi della disfunzione erettile sarebbe quello di controllare e monitorare le erezioni notturne per escludere alcune cause psicologiche. Tuttavia, questo controllo dell'erezione non è completamente affidabile.

Trattamento della disfunzione erettile

La maggior parte dei medici preferisce che i trattamenti per la disfunzione erettile siano effettuati in un modello verso l'alto.

In ogni caso, la disfunzione erettile ha diversi trattamenti che permettono di godere di un rapporto sessuale completo. È di vitale importanza identificare le cause e scegliere il trattamento più appropriato per ogni caso.

Terapia psicologica

Quando una causa fisica di disfunzione erettile è stata esclusa, è meglio rivolgersi a un esperto in psicologia. In questi casi, il trattamento della disfunzione erettile consiste nella rieducazione dei comportamenti e degli atteggiamenti sessuali, nella focalizzazione sensoriale e nella gestione dell'ansia associata alle prestazioni sessuali.

Generalmente, qualsiasi trattamento psicologico per la disfunzione erettile è combinato con tecniche di rilassamento per controllare l'ansia. Questo faciliterà il recupero dell'attività sessuale e delle erezioni.

Farmaci

Dopo aver fatto una diagnosi di disfunzione erettile, lo specialista prescriverà alcuni farmaci da prendere per bocca per raggiungere e mantenere l'erezione. Tra questi vi sono il vardenafil, il tadalafil e il sildenafil. Tutti agiscono aumentando l'afflusso di sangue al pene e quindi aiutano a mantenere l'erezione.

Alcuni nomi commerciali di questi farmaci sono Levitra, Cialis e Viagra e la loro efficacia è simile, quindi la scelta dipenderà dal costo, dalla facilità d'uso e/o dagli effetti collaterali.

D'altra parte, questi tipi di farmaci non sono raccomandati se il paziente viene medicato con nitrati per trattare una condizione cardiaca perché potrebbe causare un improvviso calo della pressione sanguigna, svenimenti e vertigini.

Pompa peniena, chirurgia e impianti

Quando nessuno dei trattamenti di cui sopra risolve il problema della disfunzione erettile, il medico indicherà altre opzioni. Ecco alcuni di loro:

Chirurgia
può essere arteriosa o venosa nel pene. L'obiettivo della chirurgia arteriosa è quello di aumentare il flusso sanguigno e la pressione all'interno del pene. La chirurgia venosa consiste nel legare o rimuovere alcune vene dal pene in modo che il sangue non fuoriesca.
Pompa Periana
conosciuta anche come pompa a vuoto. Si tratta di un tubo di plastica cavo con una pompa a mano o a batteria che viene posizionato sopra il pene. L'aria all'interno del tubo viene aspirata attraverso questa pompa per generare il vuoto. Questo fa sì che il sangue raggiunga il pene.
Impianti penieni
che sono posizionati su entrambi i lati del pene per tenerlo fermo ma flessibile. Questi dispositivi consentono di controllare i tempi e la durata di un'erezione.

Rimedi naturali

Anche se molti di questi rimedi popolari sono stati messi in discussione dai medici, molti uomini sono sicuri della loro efficacia. Ad esempio, secondo la medicina tradizionale cinese, il ginseng è ampiamente utilizzato per aumentare l'erezione del pene.

D'altra parte, l'assunzione di grano germogliato, avena e sesamo aiuta la disfunzione erettile. Inoltre, si consiglia di prendere cannella e noce moscata per le loro proprietà afrodisiache o alcune verdure come il pomodoro.

Prevenzione

Per quanto possibile, la prevenzione della disfunzione erettile è volta ad evitare i fattori di rischio che contribuiscono alla sua comparsa. Pertanto, si raccomanda:

  • Monitorare le malattie esistenti e fare esami periodici.
  • Smettila di fumare.
  • Esercizio fisico regolare.
  • Ridurre lo stress.

Pertanto, è possibile prevenire la disfunzione erettile adottando uno stile di vita sano fin da giovani o modificando quelle abitudini che sono sbagliate.

Domande più frequenti

Come posso rimanere incinta se mio marito è impotente?

Da Dra. Marita Espejo Catena (ginecologa).

L'incapacità di depositare lo sperma nella vagina durante il rapporto sessuale è stata tradizionalmente una delle cause assolute della sterilità.

Fino all'introduzione di tecniche di riproduzione assistita più complesse, l'unica opzione che si poteva contemplare era l'uso di un campione di sperma di un donatore.

Con lo sviluppo delle tecniche di fecondazione in vitro (FIV), e soprattutto con l'inseminazione degli ovociti tramite microiniezione spermatica (ICSI), la possibilità di concepire con un basso numero di spermatozoi è possibile.
Nei pazienti che soffrono di impotenza non sussidiaria al trattamento medico andrologico o psicologico, è possibile eseguire un'aspirazione epididimale o una biopsia testicolare.

L'aspirazione epididimale consiste nell'estrazione, sotto anestesia locale, degli spermatozoi immagazzinati nell'epididimo, dove acquisiscono la capacità di muoversi dopo essere stati generati nei condotti seminiferi.

La biopsia è riservata in caso di aspirazione epididimale negativa ed è richiesto l'accesso agli spermatozoi maturi direttamente dal tessuto testicolare. Anche se può essere eseguita in anestesia locale, può essere eseguita anche sotto anestesia sedativa, che permette di eseguire la procedura in diversi punti o in entrambi i testicoli.

Il diabete è una causa di disfunzione erettile?

Da Marta Barranquero Gómez (embriologa).

Sì, la disfunzione erettile può essere un sintomo di molte malattie, tra cui il diabete. Per questo motivo è molto importante consultare un medico per qualsiasi problema di erezione, in modo da poterne diagnosticare la possibile causa.

La disfunzione erettile si riferisce alla perdita di interesse sessuale?

Da Marta Barranquero Gómez (embriologa).

No, anche se sono strettamente correlati. La disfunzione erettile può portare alla perdita di interesse sessuale a causa dell'incapacità di mantenere o raggiungere l'erezione del pene.

Come influisce il tabacco sulla disfunzione erettile?

Da Marta Barranquero Gómez (embriologa).

La sostanza principale del tabacco, la nicotina, colpisce tutti i vasi sanguigni del corpo in modo negativo. Se i vasi sanguigni del pene ne sono colpiti, il flusso sanguigno non sarà qui adeguato e di conseguenza sorgeranno problemi nell'iniziare o mantenere l'erezione.

Inoltre, la possibilità di problemi di erezione associati al fumo aumenta con l'età e con il numero di sigarette fumate.

La vasectomia può causare l'impotenza sessuale negli uomini?

Da Marta Barranquero Gómez (embriologa).

No. La vasectomia è una semplice procedura chirurgica che consiste nel sezionamento dei deferenti vascolari. Pertanto, non influisce in alcun modo sul meccanismo di erezione.

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Bibliografia

Aita G, Ros CTD, Lorenzini F, Bertero EB, Cairoli CE, Tustumi F, Bernardo WM. Erectile dysfunction: drug treatment. Rev Assoc Med Bras (1992). 2019 Oct 10;65(9):1133-1142. doi: 10.1590/1806-9282.65.9.1133.

Baumgarten AS, Hudak SJ, Morey AF. Erectile Dysfunction After Urethroplasty: Is the Risk Overstated? J Sex Med. 2019 Oct 31. pii: S1743-6095(19)31450-X. doi: 10.1016/j.jsxm.2019.09.020. Curr Urol. 2019 Jul;12(4):188-194. doi: 10.1159/000499307.

Corona G, Maggi M. Conventional and unconventional cardiovascular risk factors in men with erectile dysfunction. The journal of sexual medicine. 2013 Feb;10(2):305-8.

de Oliveira PS, Reis JP, de Oliveira TR, Martinho D, E Silva RP, Marcelino J, Gaspar S, Martins F, Lopes T. The Impact of Sacral Neuromodulation on Sexual Dysfunction.

Eardley I. Oral therapy for erectile dysfunction. Arch. Esp. Urol.2010;63(8): 703-14.

Lai SW, Kuo YH, Fang CW, Liao KF. Inflammatory Bowel Disease and the Risk of Erectile Dysfunction. Inflamm Bowel Dis. 2019 Oct 17. doi: 10.1093/ibd/izz237

Li J, Peng L, Cao D, He L, Li Y, Wei Q. Avanafil for the Treatment of men With Erectile Dysfunction: A Systematic Review and Meta-analysis of Randomized Controlled Trials. Am J Mens Health. 2019 Sep-Oct;13(5):1557988319880764. doi: 10.1177/1557988319880764.

Mauro MD, Nicolai M, Russo GI; EAU-YAU Men’s health working party. Undiagnosed prediabetes status is associated with a reduced effectiveness of phosphodiesterase type 5 inhibitors in men with erectile dysfunction. Int J Impot Res. 2019 Oct 28. doi: 10.1038/s41443-019-0205-0.

Molina-Vega M, Asenjo-Plaza M, Banderas-Donaire MJ, Hernández-Ollero MD, Rodríguez-Moreno S, Álvarez-Millán JJ, Cabezas-Sanchez P, Cardona-Díaz F, Alcaide-Torres J, Garrido-Sánchez L, Castellano-Castillo D, Tinahones FJ, Fernández-García JC. Prevalence of and risk factors for erectile dysfunction in young nondiabetic obese men: results from a regional study. Asian J Androl. 2019 Oct 11. doi: 10.4103/aja.aja_106_19.

Shamloul R, Ghanem H. Erectile dysfunction. The Lancet. Elsevier Ltd; 2013 Jan 12;381(9861):153-65.

Secco S, Bocciardi A, Piccinelli M, Galfano A. Is this the ultimate solution to fight erectile dysfunction post radical prostatectomy? Ann Transl Med. 2019 Sep;7(Suppl 6):S232. doi: 10.21037/atm.2019.08.55.

Sehgal VN. Erectile Dysfunction/Impotence: An Update of Drugs, Drug Delivery/Management, and Approaches or Strategies. Skinmed. 2019 Jul 1;17(4):256-259.

Szydlarska D, Jakubowska A, Rydzewska G. Assessment of sexual dysfunction in patients with inflammatory bowel disease. Prz Gastroenterol. 2019;14(2):104-108. doi: 10.5114/pg.2019.85893

Domande più frequenti: 'Come posso rimanere incinta se mio marito è impotente?', 'Il diabete è una causa di disfunzione erettile?', 'La disfunzione erettile si riferisce alla perdita di interesse sessuale?', 'Come influisce il tabacco sulla disfunzione erettile?' e 'La vasectomia può causare l'impotenza sessuale negli uomini?'.

Vedi di piú

Autori e collaboratori

Dra. Marita Espejo Catena
Dra. Marita Espejo Catena
Ginecologa
Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l'Università di Valencia nel 1992. Specialista in Ginecologia e Ostetricia. Dottore in Medicina dell'Università di Valencia nel 2000. Master in Riproduzione umana assistita dell'Università Rey Juan Carlos e IVI nel 2008. Attualmente è direttore dell'Istituto FIVIR. Continua a leggere Dra. Marita Espejo Catena
Numero associato: 464616497
 Marta Barranquero Gómez
Marta Barranquero Gómez
Embriologa
Laureato in Biochimica e Scienze Biomediche presso l'Università di Valencia (UV) e specializzato in Riproduzione Assistita presso l'Università di Alcalá de Henares (UAH) in collaborazione con Ginefiv e in Genetica Clinica presso l'Università di Alcalá de Henares (UAH). Continua a leggere Marta Barranquero Gómez
Numero associato: 3316-CV
Adattato al italiano da:
 Romina Packan
Romina Packan
inviTRA Staff
Redattrice e traduttrice dell'edizione inglese e tedesca di inviTRA. Continua a leggere Romina Packan

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.