HIV e fecondazione artificiale

Da .
Aggiornato il 30/01/2015

I successi della medicina riproduttiva e delle tecniche di fecondazione artificiale offrono alle coppie sieropositive l'opportunità di avere figli sani e di ridurre al minimo il rischio di contagio del partner non portatore del virus e del bebé.

L'HIV è una malattia gestibile che colpisce persone di tutte le età e coppie eterosessuali in età riproduttiva, con il desiderio di avere figli. Per questo, le coppie si rivolgono con sempre maggior frequenza alla sanità pubblica, per sottoporsi a trattamenti di fecondazione artificiale. Un esempio è l'Ospedale Vergine del Cammino in Navarra, in cui l'affluenza di portatori di HIV è di una dozzina all'anno.

Lavaggio seminale per avere figli sani

Le coppie in cui uno o entrambi i membri sono portatori si rivolgono all'ospedale, essendo già a conoscenza della propria malattia, oppure scoprono lì di averla, dopo i test virali di sifilide, epatite ed HIV, obbligatori prima di cominciare qualunque trattamento di fecondazione artificiale.

Nella Giornata dei Diritti Umani e dell'HIV-AIDS che si svolse in Navarra nell'ottobre del 2010 si stabilì che uno dei requisiti cui devono rispondere uomini e donne con HIV è di avere la malattia sotto controllo, e di essere in buone condizioni fisiche.

Quando l'uomo è portatore, esistono tecniche di lavaggio seminale, in cui si elimina la carica virale e si verifica in seguito, mediante PCR, che il campione di seme non contenga il virus, e si possa utilizzare per realizzare un'inseminazione artificiale (IAC) o una fecondazione in vitro (IVF).

Quando è la donna ad essere portatrice, l'uso di antiretrovirali in gravidanza, il parto cesareo ed evitare l'allattamento riducono al 2% la possibilità di contagio del bebé.

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Autore

Questo articolo è stato scritto e recensito dal team inviTRA.

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.