Gastrulazione

Da .
Aggiornato il 19/08/2015

La gastrulazione è un processo essenziale che si produce durante lo sviluppo dell'embrione. Durante la gravidanza si generano una serie di cambiamenti continuati in modo che, a partire dallo zigote (embrione composto da una cellula), nasca una neonato sano e completamente sviluppato.

Gastrulazione umana

Il quinto giorno l'embrione ha la struttura di una blastula, si differenziano due tipi di cellule, il trofoblasto e la massa cellulare interna. La massa cellulare interna subirà successivamente un'invaginazione, iniziando così la gastrulazione. Il processo della gastrulazione umana è la fase più importante dello sviluppo embrionale, dato che a partire da qui avranno origine tutti i tessuti del corpo.

Definizione

Si definisce gastrulazione il processo di formazione dei tra strati embrionali: ectodermo, mesodermo e endodermo.

A partire dalla blastula (fase iniziale di sviluppo dell'embrione), avvegono una serie di migrazioni e fusioni cellulari che danno origine a 3 strati cellulari ben differenziati, a partire dai quali si produrranno tutti i tessuti del futuro bambino.

La gastrulazione avviene nella terza settimana di vita dell'embrione, dato che è un processo di sviluppo iniziale dell'embrione, viene incluso nel primo mese di gravidanza.

La gastrulazione si verifica nel primo trimestre di gravidanza

Strati di sviluppo embrionale

Attraverso la gastrulazione si generano i tre strati o fogli embrionali, ognuno di questi sarà destinato a formare un tipo di tessuto diverso e a partire di questi tre si genereranno tutti i tessuti dell'organismo:

  • Ectodermo: è lo strato più esterno e il primo a formarsi, circonda l'embrione. A partire da questo strato hanno origine tessuti come: pelle, bocca, cornea, ghiandole mammarie e sistema nervoso.
  • Mesodermo: è lo strato intermedio, ma si forma per ultimo. Negli uomini il mesodermo si distingue in apparato circolatorio, apparato escretore, muscoli, scheletro e si occupa anche delle formazione del sistema rirpoduttivo.
  • Endodermo: è lo strato più interno dell'embrione e si forma in secondo luogo. A paritre dall'endodermo si generano la maggior parte degli organi interni del corpo, l'apparato digestivo, le ghiandole e il sistema respiratorio.

Strati dell'embrione: endodermo, mesodermo ed ectodermo

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Autore

Questo articolo è stato scritto e recensito dal team inviTRA.

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.