Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Fecondazione in vitro per infertilità maschile
0
0
Menu

Fecondazione in vitro per infertilità maschile

Quando l'analisi dello sperma del maschio offre risultati moderati o gravi di infertilità maschile, è necessario ricorrere alla fecondazione in vitro (FIVET) per ottenere una gravidanza. Queste diagnosi comprendono quanto segue:

Oligozoospermia
bassa concentrazione di spermatozoi nell'eiaculato Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, quando la conta degli spermatozoi è inferiore a 15 milioni di spermatozoi, ci possono essere problemi per ottenere una gravidanza naturale.
Astenospermia
povera motilità degli spermatozoi, quindi sarà più complicato che l'incontro tra l'ovulo e lo spermatozoo avvenga.
Teratozoospermia
si riferisce a spermatozoi con morfologia anormale.
Criptozoospermia
è un'alternativa all'oligozoospermia, dove la quantità di sperma nell'eiaculato è inferiore a 100.000.
Potete leggere l'intero articolo a: ( 43).
Da (ginecologo), (embriologa) e (embriologa).
Ultimo aggiornamento: 11/09/2020