Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
2
0
Menu

Quanto tempo dopo l'aborto devo aspettare per riprovarci?

Da Andrea Rodrigo (embriologa).
Ultimo aggiornamento: 21/08/2018

Anche se l'OMS raccomanda di aspettare circa sei mesi per cercare di nuovo una gravidanza, ci sono numerosi studi che indicano che quanto prima una gravidanza viene ri-gestata, tanto meno è probabile che subisca un nuovo aborto o altre complicazioni gestazionali.

Le raccomandazioni dell'OMS si basano principalmente sugli aspetti emotivi, poiché l'aborto è un trauma grave ed è importante aver superato questo dolore ed essere pronti ad affrontare la nuova gravidanza con speranza. Da parte loro, gli studi che indicano che non è necessario aspettare a concepire di nuovo dopo l'aborto si basano su aspetti fisiologici del corpo femminile.

In ogni caso, è importante consultare il proprio medico. Molti specialisti consigliano di attendere in media due mestruazioni prima di riprovare. Tuttavia, questo dipende molto dal tipo di aborto spontaneo che si è verificato e dalle conseguenze dell'aborto sia fisicamente che emotivamente.

Potete leggere l'intero articolo a: Aborto spontaneo: sintomi, cause e conseguenze ( 29).
 Andrea  Rodrigo
Andrea Rodrigo
Embriologa
Laureato in Biotecnologie presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV) con un Master in Biotecnologie della Riproduzione Umana Assistita, insegnato dall'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Corso di specializzazione in Genetica Medica.
Embriologa. Laureato in Biotecnologie presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV) con un Master in Biotecnologie della Riproduzione Umana Assistita, insegnato dall'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Corso di specializzazione in Genetica Medica.