Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
2
0
Menu

Quante volte devo provare il trattamento FIVET prima di ricorrere all'ovodonazione?

Da Dr. Mark P. Trolice.
Ultimo aggiornamento: 03/09/2018

È difficile dare una risposta a questa domanda, poiché la fertilità è un investimento in termini fisici, emotivi ed economici. Tranne che in caso di menopausa, non si può mai dire che la percentuale di successo con le proprie uova sia dello 0%. Tuttavia, con l'avanzare dell'età, soprattutto se la donna ha 39 anni e, inoltre, i risultati di un test della riserva ovarica sono insoddisfacenti (valori molto bassi di AMH e/o FSH elevati), le probabilità di successo con la FIVET sono basse.

Pertanto, non è possibile raccomandare un certo numero di cicli di FIVET prima di ricorrere alla donazione di ovuli. In ogni caso, l'ovodonazione dovrebbe essere scelta se un precedente ciclo di FIVET ha dovuto essere annullato a causa di una bassa risposta o perché il numero di ovociti ottenuti è molto basso e lo sviluppo embrionale è inadeguato nonostante l'uso di un'alta dose di farmaci.

Lettura consigliata: Gravidanza mediante ovodonazione: sintomi e tasso di successo.

Dr. Mark P. Trolice
Dr. Mark P. Trolice
Ginecologo
Dottore in Medicina, specializzato in Ginecologia e Ostetricia, della Rutgers Robert Wood Johnson Medical School nel New Jersey (USA). Professore associato presso il Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia della University of Central Florida College of Medicine. Direttore della Clinica Fertility Care: The IVF Center. Titolo di Top Doctor in America.
Ginecologo. Dottore in Medicina, specializzato in Ginecologia e Ostetricia, della Rutgers Robert Wood Johnson Medical School nel New Jersey (USA). Professore associato presso il Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia della University of Central Florida College of Medicine. Direttore della Clinica Fertility Care: The IVF Center. Titolo di Top Doctor in America.