Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
0
Menu

Quando si dice che una donna è sterile?

Da Dr. Luis Rodríguez Tabernero.
Ultimo aggiornamento: 23/11/2017

Si dice che una donna sia sterile quando non riesce a rimanere incinta entro 1 anno avendo regolarmente rapporti sessuali non protetti, dopo aver escluso la causa maschile.

Ci sono una varietà di cause più o meno gravi. Per questo motivo in molti casi può accadere che la donna non sia consapevole del suo problema fino a quando non vengono effettuati i necessari test di sterilità, poiché in molti casi non dà alcun sintomo.

Ci sono 2 tipi di sterilità:

Primaria
è quando non siamo mai riuscite a rimanere incinte.
Secondaria
è quando non raggiungiamo la gestazione nonostante abbiamo uno o più figli precedenti con lo stesso partner.

Per conoscere lo stato della nostra riserva ovarica, la cosa migliore da fare è eseguire un'ecografia per valutare il conteggio dei follicoli antrali e un'analisi ormonale per determinare i livelli di FSH e di ormone antimullerico.

Infine, è necessario sapere che il periodo di maggiore fertilità delle donne va dai 16 ai 30-35 anni circa, essendo chiaramente influenzato dalla fertilità a partire dai 40 anni.

Lettura consigliata: Cosa causa la sterilità femminile? – Sintomi e trattamenti.

Dr. Luis Rodríguez Tabernero
Dr. Luis Rodríguez Tabernero
Ginecologo
Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Salamanca e Specialista in Ostetricia e Ginecologia tramite MIR. Il Dr. Rodríguez Tabernero è responsabile dell'Unità di Riproduzione Umana Assistita del Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale Clínico Universitario di Valladolid dal 2013 e lavora anche nel campo della medicina riproduttiva dal 2000.
Numero associato: 474705276
Ginecologo. Laurea in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Salamanca e Specialista in Ostetricia e Ginecologia tramite MIR. Il Dr. Rodríguez Tabernero è responsabile dell'Unità di Riproduzione Umana Assistita del Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia dell'Ospedale Clínico Universitario di Valladolid dal 2013 e lavora anche nel campo della medicina riproduttiva dal 2000. Numero associato: 474705276.