Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
2
0
Menu

Quale trattamento può seguire una donna incinta con HIV?

Da Zaira Salvador.
Ultimo aggiornamento: 20/06/2018

Questo dipenderà da diversi fattori che il medico responsabile del monitoraggio della gravidanza dovrà tenere in considerazione. Normalmente, la donna potrà continuare il trattamento ricevuto fino ad ora se sarà efficace, anche se potrebbero esserci delle modifiche.

Attualmente, la terapia combinata altamente efficace nota come TARGA ha permesso di ridurre notevolmente il rischio di trasmissione perinatale.

La zidovudina, nota anche come Azidotimidina, AZT o retrovir,, è uno di questi farmaci che viene spesso usato in combinazione con altri antiretrovirali, come la lamivudina e la nevirapina. Oltre a ridurre la carica virale, Zidovudine attraversa la placenta e offre anche una protezione diretta al feto.

Lettura consigliata: Avere un bambino con l’HIV: opzioni riproduttive e possibili rischi.

 Zaira Salvador
Zaira Salvador
Embriologa
Laureato in Biotecnologia presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV), laurea in Biotecnologia presso l'Università Nazionale d'Irlanda a Galway (NUIG) ed embriologo con un Master in Biotecnologia della Riproduzione Umana dell'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI).
Numero associato: 3185-CV
Embriologa. Laureato in Biotecnologia presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV), laurea in Biotecnologia presso l'Università Nazionale d'Irlanda a Galway (NUIG) ed embriologo con un Master in Biotecnologia della Riproduzione Umana dell'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Numero associato: 3185-CV.