Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
2
0
Menu

Qual è la probabilità di gravidanza multipla nell'inseminazione artificiale da donatore?

Da Andrea Rodrigo (embriologa).
Ultimo aggiornamento: 26/09/2016

Durante l'inseminazione artificiale, la donna riceve un trattamento ormonale per stimolare la produzione di ovuli e controllare i tempi esatti dell'ovulazione. Per questo motivo, la probabilità di gestazione multipla è più alta in relazione alla gravidanza naturale.

Per questo motivo, è importante mantenere un adeguato controllo dello sviluppo ovarico e annullare l'inseminazione in caso di rischio.

La probabilità di una gravidanza multipla nelle inseminazioni artificiali con sperma di un donatore è di circa l'8% nelle donne sopra i 40 anni e del 12% nelle donne sotto i 40 anni. In ogni caso, anche se il rischio esiste, il processo si svolge in modo tale che la probabilità sia ridotta al minimo.

L'origine del campione di sperma non è influenzata, poiché la probabilità di avere gemelli o terzine è la stessa nell'IA del donatore come nell'IA coniugale nelle donne sotto i 40 anni (che è la più comune nella tecnica dell'IA).

Potete leggere l'intero articolo a: Inseminazione artificiale con donatore (IAD): definizione e prezzo ( 68).
 Andrea  Rodrigo
Andrea Rodrigo
Embriologa
Laureato in Biotecnologie presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV) con un Master in Biotecnologie della Riproduzione Umana Assistita, insegnato dall'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Corso di specializzazione in Genetica Medica.
Embriologa. Laureato in Biotecnologie presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV) con un Master in Biotecnologie della Riproduzione Umana Assistita, insegnato dall'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Corso di specializzazione in Genetica Medica.