Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
2
0
Menu

FIVET o ICSI, chi e come si sceglie la tecnica da applicare in ogni caso?

Da Dott. Sergio Rogel Cayetano (ginecologo).
Ultimo aggiornamento: 31/01/2019

Anche se fino a tempi relativamente recenti la tecnica ICSI in una fecondazione in vitro era considerata un "extra" (generando anche un costo aggiuntivo), oggi la maggior parte dei laboratori di riproduzione assistita la considerano un'altra parte dei loro strumenti terapeutici. Così, l'équipe di medici ed embriologi sono quelli che di solito decidono il suo utilizzo, sulla base di diversi criteri, come: quantità e qualità degli ovociti ottenuti, età del paziente, processo di decumulazione precedente (valutare la maturità dell'ovocita estratto), cause di sterilità, ecc.

Dott. Sergio  Rogel Cayetano
Dott. Sergio Rogel Cayetano
Ginecologo
Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l'Università Miguel Hernández di Alicante con specializzazione in Ginecologia e Ostetricia presso l'Ospedale Generale di Alicante. Ha ampliato la sua esperienza nella riproduzione assistita mentre lavorava in diverse cliniche di Alicante e Murcia, fino a quando nel 2011 è entrato a far parte dell'equipe medica di FIV Spain.

Numero associato: 03-0309100
Ginecologo. Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita presso l'Università Miguel Hernández di Alicante con specializzazione in Ginecologia e Ostetricia presso l'Ospedale Generale di Alicante. Ha ampliato la sua esperienza nella riproduzione assistita mentre lavorava in diverse cliniche di Alicante e Murcia, fino a quando nel 2011 è entrato a far parte dell'equipe medica di FIV Spain.Numero associato: 03-0309100.