Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
0
Menu

Cosa c'è di meglio, per vitrificare ovuli o embrioni?

Da Victoria Moliner.
Ultimo aggiornamento: 10/08/2018

In realtà, non c'è trattamento migliore di un altro, poiché in entrambi i casi i tassi di sopravvivenza dopo il processo di devetrificazione sono superiori al 90% e la qualità sia degli ovuli che degli embrioni viene mantenuta.

La decisione di effettuare un trattamento o l'altro dipenderà dalla scelta personale della paziente, concordata con il suo medico, come se non avesse un partner al momento della vetrificazione potrebbe desiderare di vetrificare solo gli ovuli.

Lettura consigliata: Tecnica di vitrificazione di ovuli.

 Victoria Moliner
Victoria Moliner
Embrióloga
Laureato in Biochimica e Scienze Biomediche presso l'Università di Valencia (UV), con un Master in Biotecnologie della Riproduzione Umana Assistita dall'UV e dall'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Attualmente lavora come biologa di ricerca.
Embrióloga. Laureato in Biochimica e Scienze Biomediche presso l'Università di Valencia (UV), con un Master in Biotecnologie della Riproduzione Umana Assistita dall'UV e dall'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Attualmente lavora come biologa di ricerca.
Utilizziamo i nostri cookie e quelli di terzi per fornirvi pubblicità personalizzata e per raccogliere dati statistici. Se continuate a navigare, riteniamo che accettiate la nostra politica sui cookie.