Certified Medical Magazine by WMA, ACSA, HON
Domande frequenti
2
0
Menu

Che qualità deve avere un embrione per essere congelato?

Da Zaira Salvador.
Ultimo aggiornamento: 08/08/2018

Non tutti gli embrioni sono in grado di sopravvivere al processo di congelamento e scongelamento. Gli embrioni di migliore qualità hanno tassi di sopravvivenza più elevati, quindi è preferibile congelare quelli di qualità A e B, anche se gli embrioni di tipo C possono essere congelati. Tuttavia, se la coppia non ha embrioni di migliore qualità, anche gli embrioni di tipo D possono essere congelati, ma questo non avviene in tutti i centri a causa della bassa probabilità di sopravvivenza. Nella maggior parte dei casi, ciò che si fa con gli embrioni di scarsa qualità è lasciarli fino al 5-6° giorno in coltura (sotto "osservazione") per vedere come si evolvono.

Lettura consigliata: Classificazione degli embrioni a seconda della qualità.

 Zaira Salvador
Zaira Salvador
Embriologa
Laureato in Biotecnologia presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV), laurea in Biotecnologia presso l'Università Nazionale d'Irlanda a Galway (NUIG) ed embriologo con un Master in Biotecnologia della Riproduzione Umana dell'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI).
Numero associato: 3185-CV
Embriologa. Laureato in Biotecnologia presso l'Università Politecnica di Valencia (UPV), laurea in Biotecnologia presso l'Università Nazionale d'Irlanda a Galway (NUIG) ed embriologo con un Master in Biotecnologia della Riproduzione Umana dell'Università di Valencia in collaborazione con l'Istituto Valenciano di Infertilità (IVI). Numero associato: 3185-CV.