Appoggio psicologico del paziente

Da .
Aggiornato il 21/07/2014

L'importanza dell'appoggio psicologico del paziente e la terapia di coppia nei casi d'infertilità.

Ognuno reagisce alla sterilità in modo diverso, a seconda della sua situazione personale, di come affronta il problema e della propria personalità. L'impatto emotivo dev'essere affrontato prima, durante e dopo il trattamento indicato, quindi prepararsi a questo periodo difficile è di grande aiuto. Con un supporto emotivo e una buona preparazione mentale è possibile ridurre la sofferenza che provoca l'infertilità.

L'assistenza alla coppia sterile implica che s'includa un appoggio psicologico dal momento stesso in cui si osserva il problema. Si sa che le coppie cui è stata dignosticata infertilità soffrono di alterazioni emotive, causate dal problema in sé e dalla ricerca di soluzioni, e anche come conseguenza dei trattamenti a cui si sono sottoposti.

Consigli di un professionista

Anche se il tipo di terapia offerta al paziente dipende dalla causa del suo stress e dalle risorse della clinica, è raccomandabile che tutti coloro che si sottopongono ad una tecnica di riproduzione assistita abbiano un primo appuntamento con lo psicologo in coppia, poiché in molti casi queste sessioni aiutano a parlare apertamente delle proprie emozioni, di fronte alla situazione che si sta vivendo. Una volta trovato e delimitato il problema, le sessioni potranno essere congiunte o individuali.

Gli obiettivi più frequenti con queste persone di solito sono:

  • Aiutare nell'espressione delle emozioni.
  • Educare la coppia nell'infertilità: assicurarsi che abbiano le informazioni necessarie per prendere decisioni sui trattamenti a cui si sottoporranno.
  • Offrire tutto il necessario per aiutarle a sopportare meglio la situazione e ad affrontare il processo, sia individualmente sia in gruppi d'appoggio terapeutico.

Per questi motivi, è importante insistere sulla comunicazione sociale del problema, poiché ciò aiuta la coppia (soprattutto la donna) ad esprimere le proprie emozioni, i dubbi ed i timori al personale medico, a chiedere permessi di lavoro, a saper dire di no a vedere amiche incinte o con figli, o ad imparare a rispondere a commenti insensibili di sconosciuti, amici o famigliari.

Inoltre, la terapia di coppia rinforza la relazione, sostiene l'appoggio e l'intimità, incrementa la relazione diretta e riduce lo stress. All'interno di essa, è importante sottolineare la terapia sessuale nella coppia, poiché aiuta a reindirizzare la vita sessuale ed interviene sulle disfunzioni sessuali associate.

La depressione

E' importante segnalare che, per molte coppie, è una consolazione trovarsi in contatto con persone nella stessa situazione. Ci sono diversi modi di conoscerle: a volte accade più o meno per caso se, ad esempio, ci si trova bene con i pazienti in sala d'aspetto, e si condivide al punto da scambiarsi i contatti per continuare a vedersi al di fuori della clinica.

Questi possono essere molto importanti, specialmente nella fase di prove e trattamento, e può essere d'aiuto per evitare l'isolamento emotivo. Tuttavia, è necessario rendersi conto che ogni coppia si trova in una situazione unica, e nessuno può prevederne i risultati.

Facciamo un grande sforzo editoriale. La condivisione di questo articolo ci aiuta e ci motiva a continuare il nostro lavoro.

Autore

Questo articolo è stato scritto e recensito dal team inviTRA.

Tutto ciò che riguarda la riproduzione assistita sui nostri canali.